42 nuovi vigili urbani da inquadrare entro i prossimi tre anni per coprire i vuoti di organico lasciati da chi è già andato o andrà in pensione.

E’ l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di Pozzuoli, che ha appena emesso un bando di selezione (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 aprile) per la copertura di 32 posti di agente di polizia municipale a tempo pieno e indeterminato (23 quest’anno e 9 l’anno prossimo) e 11 posti, sempre con la stessa qualifica, ma part time (sempre a tempo indeterminato) dal 2021.

Ancora una volta, però, così come accaduto già l’anno scorso, disoccupati e inoccupati rischiano di restare a mani vuote rispetto a questa opportunità lavorativa.

Per reclutare i caschi bianchi, infatti, è stata indetta una procedura di mobilità volontaria da altri Enti.

In pratica (se non ci saranno dipendenti in mobilità obbligatoria che potranno soddisfare un’esigenza del genere) queste assunzioni verranno effettuate  solo tra chi già ricopre la mansione di vigile urbano in un Comune diverso dal “capoluogo” flegreo.

Il concorso pubblico aperto a tutti si terrà soltanto nel caso in cui questi due tentativi (mobilità obbligatoria e volontaria) dovessero andare, parzialmente o totalmente, deserti.

Nel frattempo, si procederà con la mobilità volontaria.

Il termine per poter presentare la domanda scade a mezzogiorno del prossimo 30 maggio ed i 42 assunti saranno scelti al termine di un colloquio che bisognerà superare con un punteggio di almeno 24/30 con preferenza (a parità di valutazione) per chi ha più figli a carico, ha ricevuto più lodi in servizio o sia più giovane rispetto ai concorrenti.

Di seguito il link con tutte le informazioni per poter partecipare a questa selezione.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL BANDO DI MOBILITA’ PER 42 VIGILI URBANI AL COMUNE DI POZZUOLI

Commenti