Una targa commemorativa  per Pierluigi Rotta, il poliziotto puteolano ucciso a 34 anni durante una sparatoria avvenuta il 4 ottobre 2019 all’interno della Questura di Trieste.

E’ la richiesta che i Verdi di Pozzuoli (attraverso il commissario cittadino Gennaro Andreozzi) e il consigliere regionale Francesco Borrelli hanno fatto all’Amministrazione Figliolia.

“Pierluigi era un poliziotto figlio di poliziotto, un esempio di dedizione e legalità, e quindi in omaggio alla sua memoria e al suo sacrificio riteniamo sia opportuno dedicargli una targa commemorativa e intitolargli i giardinetti antistanti il commissariato di Pozzuoli. Per questo – scrivono in una nota congiunta Andreozzi e Borrelli (nella foto)abbiamo deciso di inviare una richiesta al Comune per far sì che questa operazione venga persona per poterle dedicare una strada, una piazza o un monumento. In un momento dove troppo spesso vengono omaggiati e celebrati i criminali e delinquenti, noi vogliamo, nel pieno rispetto delle regole e delle normative, lanciare messaggi di legalità e ricordare gli eroi”.