HomenewsIl fioraio si distrae......
spot_imgspot_img
spot_img

Il fioraio si distrae… e l’Amministrazione “cambia” nome…

“Ad eternare la memoria dei cittadini di Pozzuoli che combattendo per l’Italia caddero sul campo dell’onore negli anni 1915-1918”…. il Municipio nel 1920 pose una lapide all’interno del cimitero di via Luciano, sulla facciata anteriore della chiesa-madre. Anche oggi, come ogni 2 novembre, il Comune ha voluto ricordare i puteolani morti durante il primo conflitto mondiale. Alla cerimonia, oltre a numerosi cittadini, erano presenti il sindaco Enzo Figliolia, il vicesindaco Mario Marrandino e il vescovo, monsignor Gennaro Pascarella.

Ma nessuno di loro si è accorto (oppure se ne sono accorti ma hanno fatto finta di nulla per non peggiorare la situazione) che sulla coccarda tricolore della corona di fiori deposta dal Municipio c’era scritto “l’Amministra…za…zione Comunale”.

A notare il marchiano errore sono stati invece molti partecipanti alla cerimonia, che, sbigottiti e dispiaciuti, non hanno esitato a contattarmi per rendere pubblica questa brutta figura.

Brutta figura, certo.

Perché uno sbaglio puo’ sempre capitare (e in questo caso è fin troppo chiaro che si è trattato di un momento di inopinata distrazione del fioraio a cui si è rivolto il Municipio), ma è inconcepibile che, con tanti addetti comunali che dovrebbero adoperarsi per l’organizzazione e la riuscita di iniziative del genere (esiste ancora un addetto al cerimoniale dell’Ente?), nessuno abbia notato quella sillaba in più e provveduto in tal senso.

Verrebbe da dire: meno male che il fioraio in questione non era in vena di scherzi, altrimenti ci saremmo potuti trovare a raccontarvi di cose degne del film “Amici Miei”

spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati