HomeAttualitàIl lido dei Cutolo...
spot_imgspot_img

Il lido dei Cutolo torna spiaggia libera: concessione abbandonata?

spot_imgspot_img

Tremila e quattrocento metri quadrati di spiaggia tornano fruibili liberamente a tutti sul lungomare.

Accade nel tratto di arenile che il Comune aveva denominato lotto 4 ed assegnato con concessione demaniale alla società Montenuovo s.r.l. di proprietà dell’imprenditore Mario Cutolo.

Un lido, il “Riviera Beach Club” che, come da contratto con il Municipio, dovrebbe essere attrezzato ed aperto al pubblico dal 1°giugno al 30 settembre di ogni anno, dal 2018 al 2026, ma che, dopo le ultime due stagioni balneari in tono minore a causa del Covid, questa estate non ha proprio ripreso l’attività.

Ed è presumibile che la situazione non debba cambiare, visto che, soltanto per montare le pedane e le strutture a servizio dello stabilimento, occorrono dalle quattro alle sei settimane di lavori, peraltro anche abbastanza costosi.

L’ipotesi più probabile, dunque, è che la famiglia Cutolo abbia deciso di alzare bandiera bianca, non solo a fronte di un investimento rivelatosi evidentemente non più conveniente (anche a causa del divieto, da parte del Comune, di svolgere eventi serali sul posto) ma pure alla luce della recente sentenza del Consiglio di Stato che blocca al 31 dicembre 2023 la vigenza di tutte le concessioni demaniali marittime.

Bisognerà capire adesso quale sarà la posizione dell’Amministrazione, visto che, applicando l’articolo 47 del Codice della Navigazione, l’Ente locale potrebbe persino far decadere la “Montenuovo s.r.l.” da questa concessione per “mancata esecuzione delle opere prescritte (…), o per “mancato inizio della gestione nei termini assegnati” e bandire una nuova gara per poter assegnare quell’area ad un privato almeno per la prossima stagione balneare.

Oppure lasciare le cose così come, di fatto, stanno ora: spiaggia libera per chiunque…finché dura…

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati