Hai mai sentito parlare di personal branding?

No? E’ la capacità di promuovere se stessi. Una vera e propria attività di “promozione personale”.

Io sono il mio PRODOTTO. Il mio marchio. La mia azienda. Il mio gruppo.

Nelle vendite (e nella vita di tutti i giorni), i potenziali clienti, comprano prima la persona.

Nel momento in cui avranno acquistato te, non si porranno il problema di acquistare il resto.

pb3Uno degli ingredienti indispensabili per “promuoversi” egregiamente e’ la credibilità; senza, perdi tempo.

Per questo motivo le aziende (le grandi aziende) non esitano a sostituire, rimborsare, garantire qualsiasi cosa; non possono assolutamente rischiare di intaccare la loro reputazione.  

Il meccanismo non e’ difficile da comprendere: ti affideresti a qualcuno che “gode” di cattiva reputazione? Io non credo.

Sii un esempio prima nella vita e poi nel lavoro (anche perché i primi a farti pubblicità saranno i tuoi vicini).

Il passaparola sarà l’elemento di conduzione.

corso-personal-brandingChi avrà intenzione di rivolgersi a te, prenderà informazioni e credimi, non esiste “promozione” migliore di una persona che “spende” gratuitamente parole buone per te.

Ho letto un po’ di libri sulla “pratica” del Personal Branding; fanno riferimenti ad attività che mettono i risalto il soggetto/oggetto, non la sua credibilità. C’e’ addirittura un testo – di cui non farò il nome – che consiglia di  prendere parte ad eventi di beneficenza per “acquisire” la benevolenza della “piazza”. Come se questo bastasse a “garantire” l’affidabilità di qualcuno o qualcosa. Cazzata!

Lavora su te stesso. Metti fuori quello che sei veramente.

Lascia perdere l’ipocrisia (anche perché, se scoprono che sei diverso da ciò che dici di essere, è peggio).

Comportati come vorresti che gli altri si comportassero con te.

Sii una persona perbene, non esiste pubblicità migliore, fidati!

gian-luca-bruno-2Gian Luca Bruno
Sales Manager
gianluca.bruno881@gmail.com