I letti di fortuna allestiti nel palasport di Monterusciello per gli sfollati dal campo containers di via Carlo Alberto Dalla Chiesa

Ricevo e pubblico*

Sembra avviarsi verso una soluzione il dramma delle famiglie del campo container di via Dalla Chiesa a Pozzuoli che, nei giorni scorsi furono sfollate con l’intervento delle forze dell’ordine a seguito di una ordinanza sindacale (n.43 del 4/1/2018) che ne disponeva lo “sgombero”.

Dopo l’accoglienza di fortuna presso il Palazzetto dello Sport di Pozzuoli, oggi, martedì 22 maggio, i nuclei familiari avrebbero dovuto liberare anche questa struttura.

Tuttavia, pur essendoci stato un impegno di spesa da parte dell’Amministrazione comunale per venire parzialmente incontro alle necessità di queste famiglie con un contributo economico a sostegno del canone di locazione, la mancanza di garanzie economiche per l’assenza di redditi fissi e le condizioni precarie, rendevano difficile la disponibilità di potersi procurare delle abitazioni, fosse pure provvisorie.

Il senatore Sergio Vaccaro e il deputato Andrea Caso

La vicenda, che vede coinvolti pure diversi bambini, da giorni ha impegnato sul posto una delegazione del MoVimento 5 Stelle composta dai consiglieri comunali Antonio Caso e Domenico Critelli, il senatore Sergio Vaccaro ed il deputato Andrea Caso,  strettisi al dolore degli sfollati, stando sul posto con loro e seguito l’evolversi degli sviluppi da vicino, infine, hanno incontrato il sindaco Figliolia per dissuaderlo nel dare esecuzione all’ordinanza pregressa suggerendo di individuare (anche con la Città Metropolitana di Napoli) soluzioni alternative al bonus economico “che, di fatto – dice il parlamentare – non sarebbe sufficiente a creare per loro serene condizioni abitative”.

Il sindaco Figliolia
Il prefetto Pagano

“Voglio ringraziare pubblicamente il Prefetto di Napoli nella persona della dottoressa Carmela Pagano, per l’intervento provvidenziale sull’intera vicenda che consentirà di percorrere strade alternative a quella di vedere buttate fuori per la seconda volta tutte queste persone a cui vanno riconosciuti dignità e decoro per il proprio vivere quotidiano” commenta il deputato Andrea Caso, che aggiunge “Non tutti i cittadini vivono nelle medesime condizioni economiche ed è dovere di chi amministra farsi carico dei disagi locali. Sono stato ricevuto nei giorni scorsi dal Prefetto Pagano a cui va il mio sentito grazie per il tempo dedicatomi nell’ascolto e l’efficace mediazione con il primo cittadino di Pozzuoli”.

*comunicato stampa del deputato Andrea Caso

Commenti