Il sindaco Enzo Figliolia

La politica degli annunci è il modo più semplice per colpire l’immaginario collettivo.

A patto però che poi gli annunci si realizzino e non colpiscano come boomerang chi li fa.

Trasformandosi in vere e proprie “palle”.

A volte sparate così, tanto per farfugliare qualcosa e rifugiarsi in corner nei momenti di difficoltà, senza nemmeno avere il buon senso di consultare i propri uffici prima di dirla grossa.

E’ il caso del sindaco puteolano Enzo Figliolia e della sua clamorosa spacconata sulla riapertura della piscina comunale di Lucrino.

Il nostro Primo Cittadino, nell’intervista pubblicata da Il Mattino il 20 dicembre scorso (e rilasciata 24 ore dopo un’interrogazione e una richiesta di accesso agli atti, depositate da due consiglieri di opposizione, i “grillini” Antonio Caso e Domenico Critelli) dichiarò senza mezzi termini che l’impianto di Lucrino sarebbe stato riaperto “a fine gennaio”.

Ebbene, siamo al 5 febbraio e non è stato per nulla difficile constatare che i lavori per rendere fruibile la struttura sono ancora in corso e dovrebbero durare almeno altre otto settimane, così come peraltro Pozzuoli21 aveva già scritto il 23 dicembre scorso.

Se tutto va bene, dunque, di riaprire non se ne parla prima di fine marzo.

Una previsione anche abbastanza ottimistica, visto che, alle opere già in corso di realizzazione, dovrebbero aggiungersene delle altre, necessarie al conseguimento di tutte le certificazioni tecniche utili a consentire il ripristino della balneazione.

A voler essere buoni, l’unica giustificazione a discolpa di Figliolia potrebbe essere quella secondo cui avrebbe parlato di “fine gennaio” senza specificare l’anno!!!.

L’esterno della piscina comunale di Lucrino

In caso contrario, non riusciamo a capacitarci di come il Capo dell’Amministrazione di un comune così importante possa essere così superficiale prima di darsi in pasto all’opinione pubblica attraverso la stampa.

Per evitare una brutta figura gli sarebbe bastata una telefonata.

O forse considera i suoi concittadini così stupidi da abboccare a qualsiasi cosa egli dica…

Commenti