Ogni volta che il limite massimo dell’inciviltà e della strafottenza sembra essere stato raggiunto o addirittura superato, si scopre purtroppo la prova che al peggio non c’è mai fine.

Lo dimostra questo video di appena 15 secondi, pubblicato su Facebook (nel gruppo “Sei di Pozzuoli se…”) da Dario Cupito, che “immortala” la situazione all’1,10 della notte tra sabato e domenica in via Montenuovo Licola Patria, all’altezza di Monterusso, uscita lago d’Averno della variante Anas, in direzione dell’ospedale di La Schiana.


Quella che vedete è la rotonda rifatta “a raso” dal Comune appena una settimana fa e quelle che vedete, ferme sulle rampe della rotatoria, sono auto parcheggiate in sosta vietata (articolo 158 del Codice della Strada sulle “aree di intersezione”).

Ebbene sì,  a Pozzuoli si lascia la macchina anche così.

Inutile dire che, dove accadono cose del genere, c’è quasi sempre un parcheggiatore abusivo in azione che, pur di incassare il più possibile, posizionerebbe i veicoli anche sui pali della pubblica illuminazione.

Il post pubblicato su Facebook
Il post pubblicato su Facebook

Ma il particolare più inquietante raccontato dall’autore del video è che, a suo dire, “nessuno ha visto nulla”: cioè, al momento di quella ripresa, non c’erano vigili urbani sul posto e non si intravedeva traccia di contravvenzione (la norma, nel caso specifico, prevede una multa da 24 a 98 euro) sui parabrezza di quelle vetture.

Ovviamente ci auguriamo che, successivamente, la polizia municipale sia intervenuta a fare il proprio dovere.

In caso contrario, auspichiamo invece che a nessuno venga in mente di pensare che quella zona sia “franca” da controlli perché magari lì lavora qualche “amico degli amici” alla cui affezionata clientela non si “deve” dare “fastidio”….