HomenewsIL VIDEO/ Terremoto: la...

IL VIDEO/ Terremoto: la solidarietà dei puteolani è arrivata a destinazione

spot_imgspot_img

Ieri sera, le popolazioni terremotate delle province di Rieti e Ascoli Piceno hanno ricevuto gli aiuti provenienti da Pozzuoli e raccolti nei giorni immediatamente seguenti il sisma dall’associazione di volontariato “Providence Healthcare Project Onlus” e dall’agenzia di comunicazione “Comunicaemozione”.

Come avevamo già infatti scritto il 27 agosto scorso, la consegna dei beni di prima necessità era stata rinviata di almeno due settimane su esplicita richiesta dell’Ascom reatina, in quanto sul posto era giunta talmente tanta merce da tutta Italia, da non sapere più nemmeno dove stoccarla.

Così come, visto che nel frattempo, l’emergenza idrica sul territorio colpito dalla catastrofe è terminata, le tantissime bottiglie d’acqua acquistate dai puteolani per i terremotati hanno cambiato destinazione e sono state donate a tre mense dei poveri, quella di San Gennaro a Pozzuoli, del Centro Direzionale e di piazza Mercato a Napoli, come è possibile leggere (con tanto di foto) sulla pagina Facebook della Php onlus.

IL VIDEO CON LA CONSEGNA DEGLI AIUTI  DA POZZUOLI PER I TERREMOTATI


“Ieri sera alle 20, dopo la consegna degli aiuti provenienti da Pozzuoli, che abbiamo effettuato allo stadio Italia di Rieti – ci racconta Rosy Fusillo, vicepresidente dell’associazione Phpi volontari ci hanno voluto offrire un pasto caldo e ci hanno portato in una tendopoli in una frazione di amatrice. Terminata la cena preparata dai volontari nella tendopoli più grande che fornisce quelle più piccole, siamo stati in giro a vedere altri campi. Girare in quelle cittadine ferme al 24 agosto e vedere cosa ha potuto provocare la natura tremando per 164 secondi non è descrivibile. Non sono riuscita a fotografare neanche una sola di quelle case “danneggiate”…ma la vita sì, quella l’ho fotografata!!Vi lascio le immagini di due campi dove c’è vita, dove i volontari donano un sorriso a chi ha perso troppo, dove il silenzio rumoroso della distruzione e sopraffatto dal vociare, dal dialogare di chi può ancora raccontare e che in soli 164 interminabili secondi ha visto la sua vita cambiare.  È stata un’esperienza carica di emozioni molto forti.
Grazie a tutti i cittadini di Pozzuoli per la loro generosità. Grazie a chi ci ha supportato per la consegna del materiale, grazie a chi ha creato, con la diffusione delle notizie, questa catena di solidarietà con la città di Pozzuoli. Un grazie a Walter e a tutti i volontari per averci offerto un pasto caldo ieri sera e per tutto quello che ogni giorno fanno. Grazie alle forze dell’ordine presentissime sul territorio che garantiscono protezione alla popolazione e un grazie speciale a tutti coloro che hanno voluto essere vicino a queste persone con un semplice gesto d’amore. Noi di Php non ci fermeremo qui! Resteremo in contatto con la Protezione Civile, con l’intento di poter fare qualcosa di concreto sul territorio nei giorni che verranno. Vogliamo fare qualcosa di concreto e vorremmo adottare un progetto che potrà essere di utilizzo per la popolazione”
.

I ringraziamenti pubblicati dalla Php sulla propria pagina Facebook
I ringraziamenti pubblicati dalla Php sulla propria pagina Facebook
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati