HomenewsIncidente a Monterusciello: guardate...

Incidente a Monterusciello: guardate dov’è finita quest’auto!

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Ricevo e pubblico*

Caro Direttore, ti scrivo per segnalarti l’ennesimo incidente stradale, verificatosi intorno alle 13.30 di oggi, a Monterusciello, all’incrocio tra via Pirandello e via Viviani, un’intersezione già tristemente conosciuta per sinistri del genere che si verificano con cadenza quasi settimanale, sempre per gli stessi motivi: o l’alta velocità oppure il mancato rispetto della segnaletica.

Quello che vedi nella foto è uno dei veicoli  coinvolti nell’incidente (l’altro è un motorino proveniente da via De Curtis), ossia una Lancia Y di colore bianco, che, scendendo da via Viviani, dopo l’impatto col mezzo a due ruote, ha terminato la sua corsa praticamente nel cortile del palazzo in cui abito, in via Pirandello, stabile che affaccia proprio sull’incrocio in questione.

Come si evince chiaramente dalle immagini, quest’auto ha superato un muretto di contenimento ed è andata a schiantarsi sul lato anteriore di una Renault Clio di colore blu, parcheggiata per l’appunto nel cortile condominiale dello stabile in cui risiedo.

Solo la buona sorte ha voluto che in quella Clio, in quell’istante non ci fossero nè il proprietario nè sua moglie, miei vicini di casa.

Ma è stato davvero un miracolo, perché entrambi erano appena scesi da quell’auto qualche minuto prima dell’incidente, dopo essere appena tornati dal fare alcune commissioni.

Se si fossero trovati all’interno della vettura nel momento sbagliato, avrebbero rischiato entrambi la morte o gravi ferite.

Scrivo questa lettera perché voglio lanciare un accorato appello all’Amministrazione Comunale.

Fino a qualche mese fa, i semafori dell’incrocio tra via Pirandello e via  Viviani erano fuori uso e si verificavano continui incidenti.

Ma, purtroppo, la situazione non è cambiata nemmeno adesso che quei semafori sono funzionanti.

Tanto è vero che, per non correre rischi, noi condomini dei fabbricati numero 2 e 4 di via Pirandello, siamo soliti preferire allungare il tragitto su una strada parallela (quella che costeggia la Circumflegrea) pur di aggirare questo incrocio maledetto.

Siccome tutti sanno che, qui a Monterusciello, l’ampiezza delle carreggiate e la scorrevolezza della circolazione inducono alla violazione sistematica di tutte le regole del codice stradale, io chiedo a chi governa la città di trovare una soluzione tecnica per ovviare a questo problema.

I semafori non bastano.

Bisognerebbe cominciare a pensare ad installare dei dossi artificiali come dissuasori di velocità  in prossimità degli incroci, telecamere per riprendere i trasgressori, oppure costruire delle rotonde spartitraffico.

Qualsiasi provvedimento utile sarà ben accetto.

Ma bisogna far presto, perché qui ogni giorno si rischia la vita e, come potete vedere da queste foto, non si è sicuri non solo per strada ma nemmeno a casa propria.

Cordialmente

*Cristiano Minotta  

spot_img

Ultimi articoli pubblicati