Un nostro lettore ha immortalato una curiosa appendice al bellissimo concerto con cui Alex Britti ha incantato piazza della Repubblica fino alle 4.30 del mattino.

L’auto con cui l’artista è giunto da Potenza (dove era in diretta Rai) a Pozzuoli a tempo di record, era infatti parcheggiata in divieto di sosta sul marciapiede circostante la cassa armonica.

E, durante l’esibizione, qualcuno ne ha approfittato per imprimere, sul lunotto posteriore del veicolo, il suo pensiero in merito (“lota, come cazzo parcheggi?”) corredandolo di un chiaro “invito” diretto alla polizia municipale affinché fosse sanzionata l’infrazione (“mò me fa a multa”).

Non sappiamo se il veicolo sia stato contravvenzionato come sarebbe accaduto (o dovrebbe accadere) in qualsiasi altro caso del genere.

Sappiamo però di certo che non è la prima volta che si verificano inconvenienti simili per chi tiene spettacoli nella nostra città.

Segno che qualcosa è sicuramente da migliorare a livello di organizzazione per evitare il ripetersi di questi episodi anche in futuro.