venerdì, Settembre 29, 2023
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

“Io, tassista di Pozzuoli multato ingiustamente dai vigili urbani”

Ricevo e pubblico*

Caro Direttore, nel comunicato stampa che hai pubblicato stamattina in merito alle multe effettuate dai vigili urbani per sversamento abusivo di rifiuti, viene fatto riferimento anche al verbale fatto “con immagini risolutive della videosorveglianza” ad un “tassista che aveva lavato il proprio veicolo di servizio sulla Piazza a Mare, senza curarsi del copioso rivolo di acqua saponata che si estendeva su tutta l’area”.

Il tassista in questione sono io e, per correttezza di informazione, voglio fare alcune precisazioni.

I vigili non mi hanno sorpreso a lavare la vettura – e in questo caso il verbale sarebbe stato corretto – ma a loro dire in verità uno dei due vigili diceva di aver assunto da immagini delle telecamere il tutto e quindi di dargli i documenti perché dovevo essere verbalizzato.

Allora cercavo di spiegare che l’acqua a terra era solo un tentativo di ripulire la copiosa perdita di gasolio che avevo avuto dal vano motore, perdita che, oltre a lasciare chiazze sul suolo pubblico, colava anche dalle ruote anteriori della mia vettura.

Il taxi “incriminato”

Quindi, scrupolosamente, prima di andare via per recarmi in officina, procurandomi una tanica di plastica e riempiendola d’acqua cercavo di ripulire il suolo pubblico e le stesse ruote per mettere in sicurezza il passaggio di pedoni che rischiavano di scivolare, nonché di mettere in sicurezza l’auto che con le ruote sporche di gasolio poteva essere pericolosa per la circolazione.

Al mio ritorno, dopo quasi due ore, venivo verbalizzato nonostante cercassi di spiegare il tutto.

Il verbale in questione è stato da me contestato perché non ritengo essere responsabile di un improvviso guasto e di una cattiva visione di immagini che a me non è stata consentita per dimostrare ciò che dichiaravo.

*Massimo Granieri

 

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI