martedì, Giugno 18, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Iran, voci discordanti sulla sorte di Raisi dopo un incidente in elicottero

Soccorritori in azione. Khamenei riunisce consiglio di sicurezza. Biden alla Casa Bianca

Roma, 19 mag. (askanews) – Informazioni discordanti sulla sorte del presidente iraniano Ebrahim Raisi dopo un incidente di elicottero. L’agenzia Tasnim riferisce che è stato individuato il velivolo in una zona montuosa, presso il villaggio di Uzi nelle foreste di Asbaran (Azerbagian orientale). Venti squadre di soccorso – scrive l’agenzia ufficiale Irna – sono in azione sul luogo in cui l’elicottero con a bordo il presidente iraniano ha subito un incidente, tuttavia la zona montuosa, coperta di foreste, complica i lavori dei soccorritori.

Per ora non vi sono conferme ufficiali di quanto riporta l’agenzia Mehr, secondo cui Raisi – e il ministro degli Esteri Abdollayan, che sarebbe stato a bordo dello stesso velivolo – sono vivi e in viaggio in automobile verso Tebriz. Successivamente l’agenzia ha però annullato la notizia. Diverse le versioni anche sull’incidente: i più riportano di un “atterraggio molto brusco”. Tutti i media iraniani riferiscono di condizioni metereologiche pessime e di una fitta netta.

Un dispaccio dell’agenzia Tasnim ha informato che alcuni degli accompagnatori del presidente sono entrati in contatto, dando adito a speranze che l’incidente non sia stato letale. L’elicottero con a bordo Raisi faceva parte di un convoglio di tre velivoli: i due elicotteri che trasportavano alcuni ministri e funzionari sono arrivati sani e salvi a destinazione. Tasnim scrive che sull’elicottero che trasportava il presidente erano presenti anche l’imam di Tabriz l’Ayatollah Al-Hashem, e Amir Abdollahian, il ministro degli Affari esteri. Raisi e il suo entourage erano di rientro da un incontro con il presidente azerbaigiano Aliyev, al confine tra i due Paesi, sulle rive del fiume Araks. I due presidenti hanno partecipato all’inaugurazione della diga Kyz-Kalasy.

La Guida suprema iraniana, Ayatollah Ali Khamenei, ha tenuto una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza dopo le notizie dell’incidente subito dall’elicottero su cui volava il presidente Raisi. Lo comunica Teheran Times. Mentre il presidente americano Joe Biden si recherà alla Casa Bianca per un incontro d’emergenza.

Il vicepresidente iraniano Mohammad Mokhber si è diretto a Tabriz, vicino al luogo dove sarebbe avvenuto l’atterraggio d’emergenza. Lo ha scritto su X il portavoce del governo di Teheran Ali Bahadori Jahromi. Il quale ha aggiunto che si è tenuta una riunione del gabinetto del governo, durante la quale sono stati presentati le ultime informazioni sull’elicottero scomparso.

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI