HomeDall'Italia e dal MondoIschia, prima ordinanza Legnini:...
spot_imgspot_img
spot_img

Ischia, prima ordinanza Legnini: individuati attuatori urgenze

Coinvolti Comuni, Città metropolitana e Protezione civile

Napoli, 3 dic. (askanews) – Il commissario straordinario per l’emergenza a Ischia, Giovanni Legnini, ha individuato oggi con la sua prima ordinanza i soggetti attuatori, che sono da subito immediatamente operativi, degli interventi più urgenti in seguito alla frana di Casamicciola dello scorso 26 novembre. In particolare, si legge nell’ordinanza, i Comuni, autorizzati anche ad individuare siti temporanei per lo stoccaggio delle macerie, saranno i responsabili “per l’individuazione delle sistemazioni alloggiative e assistenziali per la popolazione sfollata, anche in forza dei provvedimenti di evacuazione”.

Il soggetto attuatore per gli interventi sulla viabilità e quelli più urgenti sui dissesti, è la Città metropolitana di Napoli. I Comuni, con il supporto e il coordinamento del Dipartimento di Protezione civile della Campania, sono, invece, i delegati per la fornitura dei servizi pubblici alla popolazione. Per il trattamento dei rifiuti urbani, delle macerie e dei detriti i Comuni si avvarranno della società in house AMCa del Comune di Casamicciola Terme supportata da Sma Campania, Asia, Sapna e Arpac. Il Genio Civile di Napoli farà la ricognizione e darà il supporto alla realizzazione degli interventi di somma urgenza. Contenuti che erano stati già anticipati in mattinata dallo stesso commissario Legnini nel corso della conferenza stampa a conclusione del Centro coordinamento soccorsi.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati