Farà sicuramente discutere la provocatoria iniziativa dell’associazione “Pozzuoli Solidale”, che stanotte, con un proiettore, ha illuminato la chiesetta dell’Assunta con i colori dell’arcobaleno, simbolo del Gay Pride.

Giugno è il mese del gay pride ma quest’anno, a causa del covid, gran parte delle parate sono state cancellate – si legge sulla pagina del sodalizio –  Al loro posto, un arcobaleno che tinge le città di quasi tutto il mondo, per rivendicare l’uguaglianza . La Darsena con tutti i colori dell’amore è un’opera realizzata da Pozzuoli Solidale! Ci auguriamo che anche le Istituzioni illuminino i luoghi simbolo della nostra Città con i colori dell’arcobaleno, come hanno fatto in diverse occasioni con altre bandiere”.