Una pattuglia di vigili in divieto di sosta su via Pergolesi (foto di repertorio)

Un incidente diplomatico tra istituzioni potrebbe scoppiare a Pozzuoli in seguito a quanto accaduto nella tarda mattinata di oggi nel centro storico. Poco dopo mezzogiorno, infatti, una pattuglia di vigili che transitava dal corso Garibaldi verso piazza della Repubblica ha incrociato una Punto dell’Arma dei Carabinieri parcheggiata con due ruote sul marciapiede all’altezza del civico 23 del corso della Repubblica.

Il marciapiede di corso della Repubblica su cui era parcheggiata la “Punto” dei Carabinieri

A bordo della pattuglia della Benemerita c’erano due militari, intenti a scrivere qualcosa (pare avessero appena controllato un detenuto agli arresti domiciliari) proprio mentre alle loro spalle, il conducente dell’auto della Municipale, dopo aver accostato la vettura di servizio nei pressi della cassa armonica, appuntava la targa del veicolo “incriminato” e ne immortalava la modalità di sosta con una fotocamera digitale.

L’auto dei vigili si è poi diretta verso via Cavour e la zona della Darsena.

Chissà come la prenderanno i Carabinieri appena riceveranno la contravvenzione.

Una cosa è certa: i vigili si lamentano spesso, anche con la stampa, dell’eccessiva “attenzione” da parte della cittadinanza  sul rispetto, da parte loro, di  alcune norme del codice della strada e non mancano di sottolineare che c’è chi, indossando altre divise, si comporta esattamente nella stessa maniera ma non viene mai “pizzicato” dall’opinione pubblica.

E, magari, questa multa ai carabinieri, fatta platealmente, sotto gli occhi di molti testimoni, è figlia di un ragionamento del genere.

Dalla serie “sappiate che non siamo soltanto noi a sbagliare qualche volta…”.