Bella l’idea del Comune di consentire ai privati la cura e la manutenzione  delle aiuole pubbliche attraverso il procedimento di adozione.

Bella idea, ma bisogna avere gli occhi aperti per capire poi cosa succede su queste aree a verde, una volta che finiscono sotto la “giurisdizione” di associazioni o attività commerciali.

La fotografia che vi mostriamo (e che ci è stata inviata  da un nostro lettore) è al limite dell’inverosimile e arriva dal rione Toiano, dove, alle spalle del cartello che indica il nome dell’affidatario di quello spazio, sono parcheggiate auto in esposizione per la vendita.

A meno che non sia un’immagine “taroccata” o fuorviante, ogni commento è davvero superfluo.