Fiorella Zabatta, vicesindaco e assessore all'ambiente del comune di Pozzuoli (foto enzo buono)

Ricevo e pubblico*

Dopo la nostra denuncia di qualche giorno fa, la Vice Sindaco, nonché Assessore all’Ambiente, Fiorella Zabatta, ci fa sapere, in un post delirante, che l’orto terapeutico per i pazienti del centro di igiene mentale di Toiano sarà risparmiato dal cemento del parcheggio previsto dai progetti “Mibac”.

Purtroppo, non sarà così per l’area adiacente di sgambatura cani, inaugurata a febbraio scorso.

Insomma questa Amministrazione prende impegni, dimenticando/ignorando completamente quelli presi in precedenza, ma mostrando sempre amore per il cemento.

La Vice Sindaco, pur di non riconoscere l’errore, vuol farci credere che era tutto previsto.

Spende soldi per fare un’area di sgambamento cani provvisoria per poi spostarla altrove.

Perché prendere per i fondelli i cittadini?

LA VERITÀ E’ CHE LA MANO DESTRA NON SA QUELLO CHE FA LA SINISTRA!

Menomale che è lo stesso capogruppo dei Verdi, Paolo Tozzi, a darci ragione, criticando il suo Assessore con un post su FB.

Una volta tanto siamo d’accordo con lui, meglio riconoscere i propri errori che uscirsene con delle giustificazioni deliranti, si evitano tante figuracce.

P.S. per la realizzazione dell’area, l’Ente ha fatto ricorso ad una ditta esterna e quindi oltre ai soldi spesi per i materiali (che potranno essere recuperati) ci sono quelli per la manodopera ed altri ne serviranno per l’allestimento in altra zona.

*Movimento Cinque Stelle Pozzuoli

Commenti