HomeAttualitàL’APPELLO/ “Caro Sindaco, ridacci...
spot_imgspot_img

L’APPELLO/ “Caro Sindaco, ridacci l’acqua di notte: può servirci per spegnere gli incendi!”

spot_imgspot_img

Mentre il fuoco continua a divampare in molte zone di Pozzuoli, con l’avvicinarsi del tramonto, quando elicotteri e canadair non potranno più volare per spegnere gli incendi, arriva un appello diretto al sindaco puteolano Figliolia.

A lanciarlo è Pasquale Foglia, finanziere residente a Monterusciello, a ridosso della collina del Castagnaro.

Si tratta di una delle aree in cui, fino a settembre, il Comune ha deciso di interrompere la fornitura di acqua potabile dalle 23.30 di ogni notte alle 6 del mattino, per scongiurare un’emergenza idrica in tutta la città.

Pasquale Foglia, l’autore dell’appello
Il sindaco Enzo Figliolia

Foglia chiede al Primo Cittadino di “sospendere questo provvedimento almeno fino a quando non saranno stati spenti tutti gli incendi e, se proprio c’è una necessità del genere, effettuare manovre di chiusura dell’acqua in altre zone di Pozzuoli, magari quelle non interessate dai roghi. Per noi –spiega Foglia- avere l’acqua di notte in questa situazione potrebbe essere vitale: perché se le fiamme continueranno ad espandersi e i velivoli non potranno compiere il proprio lavoro fino all’alba, noi cittadini possiamo contribuire a spegnere il fuoco con tutti i mezzi che abbiamo e, soprattutto possiamo scongiurare anche ogni pericolo per le nostre case e per noi che ci abitiamo. Spero che Figliolia prenda in considerazione questa richiesta di buon senso”.

Vedremo se e quali saranno le decisioni del Sindaco in merito.

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati