Sulla propria pagina Facebook, l’Asl Napoli 2 Nord ha precisato che la sospensione di tutte le attività specialistiche ambulatoriali non rinviabili, decretata a partire da oggi a causa dell’impennata dei casi Covid, riguarda soltanto le strutture ospedaliere e non i distretti sanitari.

“Visite e prestazioni ambulatoriali continuano presso i Distretti e le strutture del territorio – si legge nella nota – La sospensione degli ambulatori riguarda solo le attività ospedaliere non urgenti e differibili. A causa dell’emergenza Covid 19, sono sospese da lunedì 10 gennaio 2022 fino a nuova indicazione tutte le attività di Specialistica Ambulatoriale nei soli ospedali eccetto quelle non differibili (per esempio le prestazioni di oncologia, oncoematologia, dialisi e radioterapia, le attività di screening oncologico) e quelle per quali vi sia inderogabile specificità di emergenza (ad esempio il monitoraggio di pace maker eccetera). I pazienti che già erano prenotati per prestazioni ambulatoriali presso gli ospedali saranno ricontattati per comunicazioni circa il differimento della visita o nuove indicazioni su come procedere ai successivi controlli. Continuano normalmente, invece, le attività ambulatoriali presso i Distretti Sanitari e i centri Accreditati”.