Ricevo e pubblico*

Gentile Direttore, siamo un gruppo di residenti e commercianti della zona del lungomare compresa tra largo Tranvai e traverse Cappuccini.

Chiediamo a Lei di farci da megafono ad una situazione che ci appare paradossale.

Da tre giorni, infatti, sono completamente fermi i lavori di riqualificazione del sistema fognario che interessa questa parte di lungomare.

Lavori di cui, sia chiaro, comprendiamo bene l’importanza, visto che contribuiranno ad alleviare i mostruosi allagamenti che ci creano da sempre enormi problemi ad ogni scroscio di pioggia un po’ più forte.

Ma ci sembra davvero assurdo non vedere più operai nel cantiere proprio quando  questi lavori stavano terminando e  dovevano essere completati soltanto con le operazioni di risistemazione della pavimentazione stradale.

Un cantiere che ci sta creando enormi disagi da oltre un mese e che, almeno stando a quanto recita un cartello segnaletico di divieto di sosta con rimozione, avrebbe dovuto essere rimosso entro lo scorso 23 gennaio.

Attraverso il Suo blog, chiediamo all’Amministrazione di accelerare la ripresa di questi lavori al più presto in modo da rendere nuovamente percorribile quel tratto di strada, non solo a noi residenti ma anche ad eventuali mezzi di soccorso, come ambulanze e vigili del fuoco in caso di emergenza.

Si pensi infatti che attualmente abbiamo come via di fuga soltanto la seconda Traversa Cappuccini, dove il divieto di sosta imposto per lasciare libero il passaggio non è rispettato.

Con buona pace dei vigili urbani, che qui non si sono mai visti da quando sono iniziati  questi lavori.

Grazie per l’attenzione.

*Lettera firmata