Un Open Day ed un aperitivo di benvenuto dalle 15 alle 18 di domani, giovedì 25 novembre, per mostrare la nuova sede ed illustrare tutti i servizi che saranno offerti.

Inizia così il percorso di “Horus”, il centro di riabilitazione psichiatrica che il gruppo “Serapide” ha realizzato in via Campana 223, nei pressi di “Metro”.

Un’iniziativa importantissima (soprattutto alla luce della chiusura del centro “Dedalo” per ristrutturazione e di quella imminente di “Iside”) per dare, da parte del sodalizio fondato dal professor Biagio Lubrano, l’ennesima risposta concreta ad un fabbisogno territoriale crescente, quello dei posti letto dedicati alla psichiatria.

“Continuando nella tradizione aziendale in psichiatria, contraddistinta da professionalità e passione nel lavoro tra operatori e ospiti – si legge in una nota del Centro Serapidela struttura Horus promuove un modello riabilitativo moderno, centrato principalmente sul potenziamento cognitivo e delle abilità sociali, non dimenticando l’attenzione verso senso di identità e dignità, nucleo della riabilitazione psichiatrica. La struttura collabora a stretto contatto con l’Unità Operativa Territoriale di Salute Mentale, per l’invio degli ospiti, e con associazioni e cooperative di varia natura del territorio flegreo, per estendere la rete sociale e di intervento terapeutico-riabilitativo”.

La struttura potrà ospitare al massimo 40 pazienti: 20 a regime residenziale e 20 a regime semi-residenziale.