Ricevo e pubblico*

Le telecamere mobili posizionate a Monterusciello hanno individuato altri criminali ambientali che sversavano rifiuti scaricandoli dai loro furgoni.

Le foto mostrano in momenti differenti i due incivili mentre scaricano i rifiuti dalle loro vetture: dal caravan nero della Mercedes, risultato intestato ad un residente di Giugliano in Campania, viene estratto e abbandonato un vecchio materasso.

L’uomo che scende dal furgone bianco della Fiat, nel quale vi sono anche una donna e un bambino, getta invece per strada scarti di pesce, contenitori e pezzi di polistirolo, rifiuti vari.

Le indagini della polizia municipale hanno accertato che si tratta di un venditore ambulante di pesce.

Il sindaco Enzo Figliolia

“Tolleranza zero per questi personaggi – dichiara il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia rendendo note le immagini di altri due sversamenti abusivi immortalati dalle telecamere discrete del Comune -. E’ molto grave ciò che fanno, in questo caso lo è ancora di più perché non solo questo incivile non ha avuto rispetto dell’ambiente e del territorio ma, forse ancor più grave, non lo ha avuto nemmeno nei confronti di un bambino, presumibilmente suo figlio, al quale dà questo tipo di insegnamento e di cattiva educazione. Tutto ciò è vergognoso. Continueremo a rendere pubblici questi casi più eclatanti perché solo in questo modo queste persone – che, voglio sottolinearlo, nella maggior parte dei casi non sono puteolani – capiranno che a Pozzuoli non c’è scampo per chi non rispetta il territorio e i cittadini perbene”.

*comunicato stampa dal portavoce del Sindaco di Pozzuoli

Commenti