Ricevo e pubblico*

Abbiamo riaperto il Centro di raccolta rifiuti urbani di via Lucilio al Rione Toiano dopo i lavori di riqualificazione e adeguamento. L’area ora ha una superficie maggiore rispetto a prima, interamente realizzata con pavimentazione industriale, ed è ancora più funzionale grazie ad interventi specifici come la rampa sopraelevata che agevola il conferimento dei rifiuti nei cassoni. Migliorare il servizio aiuta a rafforzare la raccolta differenziata, in termini qualitativi oltre che quantitativi, e ad aumentare i benefici per la collettività. Ovviamente diventa fondamentale la collaborazione dei cittadini, che ci auspichiamo arrivi soprattutto da alcune zone della città dislocate tra il Rione Toiano e Monterusciello, dove la differenziazione dei rifiuti va fatta con più attenzione ed efficacia”.

A dirlo è il sindaco Vincenzo Figliolia, che annuncia la riapertura del Centro raccolta rifiuti del Rione Toiano, chiuso (…) per consentire un intervento di rifunzionalizzazione del presidio.

L’area è dotata di un ingresso e un’uscita distinti (lato via Toiano), per agevolare le operazioni di conferimento rifiuti da parte dell’utenza, e risulta più ampia con una migliore e più completa distribuzione di cassoni e contenitori dedicati alla raccolta dei rifiuti.

È stata rifatta la pavimentazione e realizzata su un lato una rampa sopraelevata percorribile con l’auto in modo da rendere più agevole il conferimento di rifiuti quali ingombranti e materiali di maggiori dimensioni.

Nel centro, aperto tutti i giorni dalle ore 7 alle 16:30 (la domenica e i festivi dalle 7 alle 11:30), è possibile conferire tutte le tipologie di rifiuti urbani differenziati, tranne la frazione indifferenziata, cosi come indicato dalla norma di riferimento: dalla carta alla plastica, dall’abbigliamento agli sfalci di potatura, dal legno agli ingombranti, dagli pneumatici agli oli vegetali esausti.

In città sono inoltre attivi altri due centri di raccolta: in via Umberto Saba a Monterusciello e in via Vecchia delle Vigne a Pozzuoli Alta.

*comunicato stampa dal portavoce del Sindaco di Pozzuoli