Via Antiniana ha ceduto. E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri, nel tratto in curva della strada che  collega via San Gennaro Agnano con la zona dei Pisciarelli.

I vigili sono dovuti intervenire, su segnalazione di automobilisti e residenti, per chiudere l’arteria nei due sensi di marcia.

E dal web parte l’accusa al Municipio di Pozzuoli.

A lanciarla è la giornalista Maria Marcone, con un post e un commento riassumibili così: “Non è colpa della pioggia, così come è stato dichiarato. Sono mesi che una copiosa perdita d’acqua nella parte sottostante la strada è stata denunciata. A nulla sono servite le diverse segnalazioni fatte agli organi (in)competenti!!!! Nessuno è intervenuto per impedire il crollo della strada.  E’ vergognoso che gli abitanti della zona debbano pagare per colpe altrui. Intere famiglie, senza preavviso e con disabili in casa, si sono ritrovate senz’acqua.  Un plauso al Comune di Pozzuoli e ai suoi amministratori,  che dovevano intervenire per tempo e non lo hanno fatto. E pensare che via Antiniana è stata costruita, dopo il bradisismo degli anni 80, come valvola di sfogo per la viabilità”.

Siamo ovviamente a disposizione dell’Amministrazione per un’eventuale replica.

Commenti