HomeDall'Italia e dal MondoLombardia, Balotta (Avs): su...
spot_imgspot_img
spot_img

Lombardia, Balotta (Avs): su Trenord e Atm dibattito surreale

Si cambia solo con le gare, come accaduto in mezza Europa

Milano, 12 gen. (askanews) – Nel trasporto pubblico locale “fare gare vere è una necessità sociale e confondere la liberalizzazione con la privatizzazione come avvenuto in questi giorni è surreale. Non significa affatto privatizzare, ma solo controllare che non vi siano imprese in grado di offrire, per un periodo limitato di tempo, gli stessi servizi con tariffe minori, o più servizi con le stesse tariffe, o chiedere meno sussidi. E questo lo decide chi fa il bando di gara, cioè la Regione Lombardia e il Comune di Milano”. Lo afferma in una nota Dario Balotta, candidato alle elezioni regionali nelle lista Alleanza Verdi Sinistra a sostegno della candidatura a presidente di Pierfrancesco Majorino.

“I dipendenti sono per legge pienamente tutelati – prosegue Balotta – Se le Trenord o Atm sono più efficienti, vinceranno la gara. In Germania le gare per le ferrovie locali e i trasporti urbani hanno dato ottimi risultati da anni, alcune sono state vinte da chi c’era prima, altre da nuovi operatori, ma sempre con una diminuzione dei costi e benefici per gli utenti, cioè con benefici per la collettività”.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati