Ricevo e pubblico*

Carissimo Danilo Pontillo, volevo farle notare come la nostra Amministrazione tratta Monterusciello considerandola una periferia di serie B, da cui si pretendono solo tasse. Mentre Pozzuoli è stata ben addobbata (ormai quel che conta è solo il centro storico) noi di Monterusciello siamo solo stati presi in giro con poche luci (sembrano quasi avanzate): e a condire il tutto ci sono intere strade e parchi che restano al buio. Lascio parlare le foto che ho scattato in via Carlo Levi.
*Raffaele  M.

Risponde Danilo Pontillo

Non passa un fine anno che si ripropone sempre la stessa polemica sulla distribuzione delle luminarie in tutto il territorio cittadino. Ci sono zone cittadine discriminate rispetto ad altre? Per avere il quadro ufficiale e non smentibile della situazione, pubblichiamo gli atti del Comune, quelli contenuti nella determina dirigenziale numero 2164 del 9 novembre scorso.

Dei 693 addobbi natalizi complessivi (per un costo totale di 163.910 euro + iva), 377 sono installati a Pozzuoli alta, centro storico e via Napoli (per una spesa di 104.478 euro + iva), 141 a Monterusciello (23.112 euro + iva), 89 tra Arco Felice e Lucrino (21.880 euro + iva), 48 tra rione Toiano e rione Gescal (10.196 euro + iva), 25 tra Licola, Reginelle e La Schiana (5.694 euro + iva),  11 tra rione Artiaco e via Campana (1.584 euro + iva) e 7 ad Agnano Pisciarelli (1.936 euro + iva).

Ogni addobbo costa mediamente 236 euro + iva:  277 euro + iva a Pozzuoli alta, centro storico e via Napoli; 276 euro + iva ad Agnano Pisciarelli; 246 euro + iva ad Arco Felice-Lucrino; 228 euro + iva tra Licola, Reginelle e La Schiana;  212 euro + iva tra rione Toiano e rione Gescal;  164 euro + iva a Monterusciello; 144 + iva tra rione Artiaco e via Campana. A Monterusciello dunque non hanno tutti i torti nel lamentarsi della qualità delle luminarie rispetto ad altre zone di Pozzuoli…