Un uomo in bicicletta sul lungomare di via Napoli

Ricevo e pubblico*

Buonasera signor Pontillo, so che Lei scrive per mettere alla luce i problemi della città di Pozzuoli, che io amo, e vorrei metterla a conoscenza di un evento accadutomi la mattina di domenica scorsa.

Mentre con la mia famiglia passeggiavo sul lungomare Sandro Pertini, ci tengo a precisare che eravamo nel tratto adibito ai pedoni, nei pressi del muretto di delimitazione della zona di passeggio, mia figlia di 18 mesi, mentre passeggiava è stata quasi investita da un ciclista, che non solo non si accorgeva del pericolo corso da mia figlia, ma continuava la sua andatura spedita dribblando bambini, anziani e proseguendo a tutta velocità verso le Terme Puteolane.

Nonostante abbia urlato e tentato di fermare il ciclista, lo stesso riusciva a farla franca.

Mi sono guardato intorno, e non ho visto alcuna pattuglia della polizia municipale.

Ora io mi chiedo: essendo quella una zona pedonale, chi deve vigilare su questo tipo di situazioni?

È previsto che i ciclisti possano circolare su quello che a tutti gli effetti è un marciapiedi e non un’isola pedonale?

Le sarei grato se magari potesse rendere nota questa situazione affinché non venga messa in pericolo l’incolumità dei puteolani e di chiunque frequenti quella passeggiata.

La ringrazio e Le auguro buon lavoro.

*Lettera firmata