Ricevo e pubblico*

Egregio signor Pontillo, vorrei che Lei pubblicasse questa mia lettera e pretenderei anche una risposta celere, chiara e documentale.

In data 3 maggio 2018, Pozzuoli 21, pubblicò la notizia che in due plessi di Pozzuoli, nei pasti da somministrare ai bambini e, precisamente, nel sugo, vennero ritrovati  due scarafaggi e che i campioni di salsa con gli ospiti indesiderati venivano custoditi in un frigo del sesto circolo per essere esaminati dalle autorità competenti.

Ad oggi, pur essendo trascorsi 15 giorni, non  si hanno notizie chiare,  certe e documentate sull’accaduto per cui, ad horas, io pretendo, delucidazioni concrete ed esaustive  dalle autorità competenti.

Vorrei inoltre sottolineare che noi cittadini, abbiamo il sacrosanto diritto di vedere tutta la documentazione probante, che non vi è alcun problema di ordine igienico-sanitario e quindi di avere tutte le garanzie utili e indispensabili dagli enti preposti.

Con tale richiesta, rivendichiamo solo un nostro diritto e principalmente, quello dei nostri bambini.

Tanto più che noi genitori degli alunni che frequentano la scuola materna di Pozzuoli, abbiamo riscontrato che: tutti i giorni presso i plessi vengono consegnati i contorni nei contenitori di alluminio, le diete vengono messe in contenitori di polistirolo e questi contenitori sono quelli che custodiscono la mozzarella, inoltre le pietanze delle diete vengono chiuse nei contenitori di plastica per alimenti, la frutta non viene lavata e trasportata nelle buste.

Inoltre abbiamo notato che i primi e secondi sono chiusi in gastronom di acciaio ma i coperchi non sono a tenuta ermetica, quindi molte volte queste pietanze si sono ribaltate nei contenitori, quindi non mantenendo la temperatura.

L’assessore Anna Attore
Il sindaco Enzo Figliolia

La domanda è: perché l’Amministrazione, oltre ai quindici giorni di silenzio dopo gli scarafaggi nel sugo, non fa nemmeno rispettare il capitolato d’appalto alla ditta che deve effettuare la refezione scolastica? Allego il capitolato d’appalto.

*Lettera firmata

Commenti