HomeAttualitàMercoledì la “Partita del...
spot_imgspot_img

Mercoledì la “Partita del Cuore” in onore di Antonio Vanacore

spot_imgspot_img

Una partita per onorare un amico e per fare beneficenza.

Come dodici mesi fa, esattamente il 20 luglio, giorno in cui avrebbe festeggiato il suo 47°compleanno, ad Antonio Vanacore mercoledì sarà dedicata una bellissima serata in programma allo stadio “Chiovato” di Baia.

Una location diversa da quella inizialmente programmata soltanto perché il manto erboso del “Domenico Conte” non è in condizioni ideali per ospitare una competizione calcistica, ma che rappresenterà comunque una meravigliosa cornice per un evento che fonde amicizia e solidarietà.

Amicizia per Antonio, mai dimenticato da tutti coloro che gli hanno voluto bene e gliene vorranno per sempre, giocando un triangolare tra Avis, “Un Cuore per Amico” (formazione laureatasi campione ai mondiali master della Sanità, disputati in Portogallo) ed ex calciatori professionisti.

Solidarietà per aiutare chi è meno fortunato, attraverso un’associazione di promozione sociale intitolata proprio ad Antonio (e presieduta dalla compagna Adele Delicato).

Partecipando alla serata, in programma dalle ore 20, sarà infatti possibile versare quanto si desidera sul conto corrente del sodalizio (con un bonifico all’iban IT50S0306909606100000186686) per realizzare un reparto di maternità in un villaggio del Benin, in Africa.

“Daremo voce ancora una volta alle nostre emozioni, all’amore e al sorriso che Antonio ci ha lasciato come testimonianza di vita – ci dice proprio Adele DelicatoUn amore con cui possiamo arrivare ovunque e che attraverso piccoli gesti di ciascuno di noi, potrà fare grandi cose e dare tanto sollievo a persone meno fortunate, oggi in Africa e in futuro anche sul nostro territorio. Per tutto questo ringrazio chi c’è sempre stato, come gli amici di Antonio, che hanno fatto rumore anche nel silenzio. Ne sono tantissimi, a cominciare da Michele D’Auria, che cura nei minimi particolari ogni evento per Antonio, per continuare con il vicepresidente dell’associazione, Roberto Laringe, che con discrezione e riservatezza fa delle cose meravigliose. E potrei citarne tanti, tutti, ai quali sono grata nello stesso modo. Tengo a ringraziare anche i due sindaci, di Pozzuoli e Bacoli, Gigi Manzoni e Josi Della Ragione, con tutta la Giunta: la loro sinergia è stata fondamentale per poter superare le difficoltà logistiche sorte per l’utilizzo dello stadio “Conte” e per rendere possibile la partita al “Chiovato”. Sono certa che in tanti saranno presenti, per Antonio e per aiutarci a realizzare il sogno di fare qualcosa di importante in suo nome”.

La locandina ufficiale dell’evento
spot_img

Ultimi articoli pubblicati