A meno di un mese dal successo dello spettacolo con Fedez, la notte scorsa il Duel Beat di Pozzuoli ha ospitato per un live set di circa un’ora J-Ax , voce degli “Articolo 31” che negli anni ’90 hanno venduto milioni di dischi.

J-Ax festeggia il doppio disco di platino con l’album da solista “Il bello di esser brutti” ormai all’apice di molte classifiche.

Si prospettava una serata dai grandi numeri e così è stato: migliaia di giovani riunitisi per ascoltare le hit firmate J-Ax dal vivo.

Entusiasti gli organizzatori del concerto (“Enjoy Clubbing” e “Flava”) che assieme alla proprietà di uno tra i 50 migliori club al mondo,  hanno investito in una programmazione di grande risonanza regalando ai giovani momenti musicali che senz’altro non saranno dimenticati.

Una serata all’insegna del rap italiano e delle eccellenze partenopee: il live di J-Ax, infatti, è stato introdotto dal rapper Livio Cori, artista emergente che vanta collaborazioni con diversi artisti già affermati.

Ciò ad ennesima riprova che Pozzuoli, oltre a vantare un patrimonio artistico, archeologico e culturale immenso, si distingue per il “cantiere movida” che, con gli anni, si sta evolvendo nonostante le difficoltà burocratiche ed organizzative, cercando di attrarre giovani e meno giovani verso un turismo competitivo e qualitativo durante tutto l’anno.