“Una conferenza stampa congiunta tra il sindaco Figliolia e i responsabili dell’Arpac per chiarire, in modo definitivo, la questione riguardante la balneabilità nell’area di Lucrino, tra Punta Epitaffio e l’ex lido Augusto.

È la proposta che il consigliere comunale del PD Nicola Della Corte lancia dalla sua pagina Facebook al sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, dopo le due ordinanze dei giorni scorsi in merito alla balneabilità del tratto di costa di Lucrino.

Il consigliere comunale Niki Della Corte
Il consigliere comunale Niki Della Corte

“È il momento di dare risposte chiare e dirette ai dubbi di cittadini e imprenditori dell’area in merito ai risultati delle indagini effettuate dall’Arpac nelle acque di Lucrino, perché c’è molta preoccupazione sullo stato effettivo del mare puteolano. Una conferenza stampa congiunta, aperta e partecipata può essere dunque l’occasione per evitare allarmismi; in particolare, è importante che i tecnici dell’agenzia regionale intervengano per rassicurare sulla qualità dei controlli effettuati, che solo dieci giorni fa avevano segnalato la presenza di batteri e portato alla prima ordinanza con il divieto di balneazione”, spiega l’esponente democrat.

Il sindaco Enzo Figliolia
Il sindaco Enzo Figliolia

“C’è bisogno di chiarezza e questa è una importante opportunità, utile anche a sgombrare il campo da ogni tipo di perplessità che aleggia sulla questione. È priorità innanzitutto di un primo cittadino accertarsi per rendere edotta e tranquillizzare la cittadinanza e gli imprenditori che guidano attività sull’area, dandone massima diffusione al fine di mettere fine alle tante speculazioni sugli interessi che insistono su Lucrino e su questa veloce retromarcia sul divieto di balneazione. Solo così sarà possibile eliminare ogni tipo di ombra su questa vicenda, effettuando un’operazione di trasparenza globale”, conclude Della Corte.

(comunicato stampa)