Ricevo e pubblico*

Egregio Direttore, vorrei metterla a conoscenza di ciò che accade a Monterusciello nei prefabbricati di proprietà del Comune di Pozzuoli.

Ieri, di buon mattino, uscendo dal portone del palazzo in cui abito (fabbricato L1 di via Novaro, al lotto 10) vedo, davanti ai miei occhi, cadere delle grosse masse di calcinacci provenienti dai piani superiori, che solo per alcuni attimi precedevano il mio passaggio.

Provavo a mettermi in contatto con gli uffici competenti per fare intervenire qualcuno ma gli stessi mi suggerivano di chiamare i Vigili del Fuoco, cosa che è avvenuta successivamente.

Appena giunti sul posto, i pompieri hanno transennato l’accesso al fabbricato per evitare che altre pietre potessero cadere e colpire i passanti.

Più tardi, dopo l’eliminazione del pericolo imminente, i Vigili si mettevano in contatto con gli uffici del Comune i quali inviavano un operaio di una ditta evidentemente per transennare la zona di pericolo dato che il pericolo imminente era stato tolto, ma occorreva un intervento più sostanziale per eliminarlo del tutto.

Da ieri, la zona è stata transennata ma non si capisce se la gente può accedere al condominio.

Chiarisco che intorno allo stesso fabbricato e in quelli adiacenti vi sono evidenti crepe dovute alla mancanza di manutenzione degli stessi fabbricati che lasciano pensare ad eventuali episodi di pericolo analoghi a quello accaduto ieri mattina.

*Lettera firmata

Commenti