Va in scena la natura a Monterusciello, dove, nella scuola dell’infanzia “Matilde Serao”, le docenti Palma Borrino, Carmela Donnarumma, Annamaria Giaccio, Giada Luise, Marilisa Merone, Enza Petitto e Stella Ruiu, nei giorni scorsi presentato uno spettacolo, da loro ideato e realizzato, dal titolo “I 4 elementi: Terra-Fuoco-Acqua-Aria”.

Il dirigente scolastico Vincenzo Boccardi

Numerosa la platea di spettatori, davanti alla quale il professor Vincenzo Boccardi (dirigente scolastico dell’istituto comprensivo 2 “De Amicis-Diaz”) ha sottolineato l’impegno di tutti per assicurare ai ragazzi la migliore offerta formativa.

Lo spettacolo ha rappresentato la conclusione di attività didattiche svolte sul tema, integrate e supportate dalla visita al Museo di Capodimonte e dal viaggio d’istruzione di due giorni in provincia di Viterbo, presso il Parco dei Mostri di Bomarzo ed il Parco 5 Sensi di Vitorchiano.

La presentazione delle attività svolte si è aperta con un video (illustrato dalla voce narrante del dirigente scolastico) che ha descritto la nascita dell’universo attraverso il Big Bang, la vita sulla Terra, l’energia del Fuoco, gli stati dell’Acqua, il turbinìo dell’Aria. Il tutto condito da passi di danza, colori, scenari suggestivi e abiti originali.

La locandina del progetto
Le insegnanti protagoniste del progetto in una foto scattata sotto l’Orco di Bomarzo

Tanta l’adrenalina nei bambini, tanto il divertimento: tutto ha contribuito ad un crescendo di emozioni.

Agli applausi di genitori e nonni, si è aggiunto il ringraziamento speciale alle insegnanti della “Serao”, omaggiate di una pianta, regalata dagli alunni alla scuola.

Una pianta d’ulivo, da sempre simbolo di pace e di prosperità, a sottolineare con forza il rapporto di continuità di intenti, saldo e duraturo, stabilito tra scuola e famiglia.

Questo nuovo albero metterà radici nel giardino della “Serao”.

I bambini ne avranno cura e rispetto con la consolidata consapevolezza che ogni albero riunisce in sé “I 4 elementi della natura”.

Intanto, il lavoro continua: la scuola “Serao” ha in programma altri momenti da condividere e se qualcuno è già in vacanza basterà digitare qui oppure qui  e le sorprese non mancheranno.

Buona Estate!

(fonte: comunicato stampa)

Commenti