L'ingresso di villa Avellino su viale Capomazza

Un dibattito pubblico per dire “no allo sventramento di villa Avellino”: domani mattina alle 11 i consiglieri di opposizione Raffaele Postiglione (Pozzuoli Ora), Antonio Caso e Domenico Critelli (Movimento Cinque Stelle) terranno un’assemblea pubblica all’ingresso dell’area spettacoli del parco pubblico per spiegare ai cittadini cosa pensano del progetto approvato dall’Amministrazione Figliolia e dalla sua maggioranza e per illustrare le loro  “proposte alternative da arricchire con le osservazioni” di chi parteciperà all’incontro.

“Parleremo delle criticità legate alla sicurezza, dell’impatto ambientale ed acustico, della riduzione del verde – scrivono gli organizzatori dell’evento – Partiremo dall’evidenza del progetto su cui Sindaco e maggioranza insistono e che porterà all’abbattimento di oltre 15 alberi e all’eliminazione di centinaia di metri quadrati di verde, per la realizzazione di una strada e di un parcheggio. Una scelta in netta controtendenza rispetto a quanto sta accadendo in tutto il mondo. La nostra città vive una carenza di aree verdi fruibili, vogliamo che tutta l’area di Villa Avellino sia resa fruibile per le famiglie con uno spazio dedicato anche ai nostri amici a quattro zampe. Basta con il cemento!”.