Il complesso sportivo “Alfonso Trincone” di Monterusciello ritorna ad ospitare il grande sport nazionale della Lega Nuoto Uisp, preparandosi ad accogliere  la tappa conclusiva del “Trofeo delle Regioni”.

La manifestazione, riservata agli atleti delle categorie Esordienti B e A, è in programma nei giorni di domenica 6, lunedì 7 e martedì 8 dicembre e porterà alla piscina di Monterusciello ben 11 regioni e circa 300 atleti provenienti da tutta Italia.

La squadra della  Campania sarà ampiamente rappresentata dallo Sporting Club Flegreo che ai tre giorni di nuoto porterà in vasca ben 4 atleti: Flavia Colonna Romano Salvatore Miglietta per la categoria Esordienti B e Valentina Altamura e Grazia Maione tra le fila degli Esordienti A.

Grande soddisfazione anche per Marina Nappo, tecnico convocato dalla Rappresentativa Regionale a guidare i nuotatori campani: “Per me è una grande soddisfazione far parte della selezione Campana e rappresentare i colori del Flegreo in un contesto nazionale. – dichiara Marina Nappo – Insieme a Tonino Serpico, tecnico degli Esordienti B, stiamo ottenendo una buona crescita dai nostri ragazzi che con grande impegno e determinazione ogni giorno si approcciano agli allenamenti.  Nonostante siano ancora molto giovani, la loro costanza viene premiata e i 4 selezionati in rappresentativa sono tra i migliori nuotatori del vivaio del Flegreo”.

(foto nando panico)
(foto nando panico)

L’evento conclusivo del Trofeo delle Regioni ritorna in Campania dopo 25 anni di assenza.

Grande soddisfazione per il presidente della Lega Nuoto della Uisp Regionale, Federico Calvino: “Per tutti noi del comitato Campano è un vero onore ospitare una rassegna così prestigiosa e la scelta di organizzare l’evento presso la piscina del Pala Trincone è stata dettata principalmente dall’estrema funzionalità dell’impianto di Monterusciello e dalla grande  affidabilità organizzativa dello Sporting Club Flegreo che da oltre vent’anni organizza eventi con grandi numeri e di portata nazionale. Inoltre, al fine della riuscita organizzativa della rassegna, fondamentale è stato il gioco di squadra con il comitato flegreo e il presidente Antonio Marciano”.

 (fonte: Ufficio Stampa Sporting Club Flegreo)

Commenti