(foto tratta da internapoli.it)

Ricevo e pubblico*

La polizia municipale di Pozzuoli ha svolto nella serata di ieri e nel corso della notte una nuova intensa attività di controllo sul territorio comunale.

Al centro dell’operazione ancora una volta azioni per debellare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi nel centro storico: a quattro di loro, dopo essere stati fermati e verbalizzati, sono stati sequestrati i proventi dell’illecita attività ed è stato applicato il Daspo urbano, l’ordine di allontanamento immediato per 48 ore così come previsto dal Decreto Sicurezza.

L’azione è stata poi diretta ai locali commerciali: sono stati elevati due verbali per rifiuti depositati senza differenziarli e prima dell’orario di chiusura; una contravvenzione è stata fatta ad un’attività di somministrazione che emetteva musica senza aver ottenuto autorizzazione per l’impatto acustico; tre multe invece sono state comminate nel centro storico per occupazione abusiva di suolo pubblico.

Fino a notte, i controlli della polizia municipale si sono concentrati anche sulla movida: fermati 40 veicoli tra moto ed auto ed elevati 35 verbali di cui 5 per mancata revisione, 7 per mancanza di copertura assicurativa e 3 per  guida senza patente.

Quest’attività ha portato anche al sequestro di 4 auto e 11 motoveicoli.

Gli agenti della polizia municipale hanno fatto infine circa 70 verbali per sosta selvaggia con 15 rimozioni con carro attrezzi ed effettuate 14 prove alcoltest con etilometro e droga-test tutte con esito negativo.

Il sindaco Figliolia

“Il nostro obiettivo resta sempre quello di garantire la sicurezza, l’ordine e il rispetto delle regole affinché Pozzuoli sia il più vivibile e ospitale possibile – dichiara il sindaco Vincenzo Figliolia – Come dimostrano i controlli effettuati, l’azione è stata diretta in modo particolare nei confronti dei giovani che nei fine settimana si riversano in città e sono rivolti specialmente a tutela della loro salute e sicurezza. Continueremo su questa strada, grazie all’impegno e alla professionalità degli agenti della polizia municipale”.

*comunicato stampa dal portavoce del sindaco di Pozzuoli

Commenti