Il traffico su via Roma in attesa dell'apertura del parcheggio all'interno del mercato

Ricevo e pubblico*

Egregio direttore Pontillo, ma come è possibile che a Pozzuoli  anche le cose più ovvie e semplici prendano una piega contorta ai danni dei contribuenti?

I fatti. Il parcheggio del mercato ittico apre la mattina alle 9,30.

Tale orario tiene anche conto del fatto che bisogna dare il tempo agli addetti per fare le pulizie dopo il mercato notturno.

Tutto perfetto e logico.

Il lunedì però tale situazione non sussiste, in quanto nella nottata tra domenica e lunedì non c’è mercato.

Il parcheggio del mercato ittiico all’ingrosso di via Fasano

Cosa ci si aspetterebbe quindi? Che il parcheggio apra prima?

Nooo, non si chiede tanto! Basterebbe il solito orario, ed invece apre sempre più tardi, in un orario indefinito.

Come mai? Molto semplice. Ogni lunedì bisogna aspettare che qualcuno porti le chiavi per aprire e non si è capito perché ci sono sempre problemi.

Qualche ingenuo potrebbe chiedere perché non viene assegnata a qualche dipendente comunale la responsabilità di far rispettare gli orari, ma all’ingenuo si risponderebbe che una soluzione cosi semplice non si addice ad un Comune che è  cambiato “sotto gli occhi di tutti”.

Siamo ai confini della realtà, come nella famosa serie TV.

*Antonio D’Isanto