HomeDall'Italia e dal MondoPd, Conte:deve fare scelta,...
spot_imgspot_img
spot_img

Pd, Conte:deve fare scelta, M5s mai in campo largo con Iv-Azione

Rispetto il loro percorso, sono spettatore non disinteressato

Roma, 12 gen. (askanews) – “Rispetto il percorso congressuale delle altre forze politiche, in questo caso del Pd. Non mi pronuncio sulle modalità, sicuramente noi abbiamo sperimentato come modalità efficace quella di coinvolgere costantemente gli iscritti con la democrazia diretta digitale”. Lo ha detto il leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa per la presentazione della candidatura di Donatella Bianchi alla presidenza della Regione Lazio.

“In una prospettiva futura, visto che si parla spesso di battere le destre, credo che le forze progressiste debbano avere le idee chiare: l’auspicio è che ci sia una discussione vera, rifondativa. Alcuni esponenti hanno lamentato la mancanza di una vera discussione che abbracci una nuova prospettiva, una nuova identità e che c’è il rischio di limitarsi a scegliere un nuovo segretario. Da esterno non disinteressato – ha sottolineato ancora l’ex presidente del Consiglio – invito il Pd a svolgere il lavoro congressuale e ad approfondire il tema di quale traiettoria politica vedono, in particolare per il rapporto con altre forze politiche. Non vorrei che concludessero avendo come prospettiva il campo largo e quindi l’idea che il M5S possa convivere con Iv e Azione. Il nostro programma riformista non ha nulla a che vedere con l’orientamento legittimo di Iv e Azione, lo dimostra l’inizio di questa legislatura: non hanno mai o quasi mai votato con noi, più facile che si trovino a votare col centrodestra e le fore di maggioranza”.

“Quindi non vorrei – ha concluso Conte sempre a proposito del congresso del Pd – che fare tutto il lavoro congressuale e poi dire parleremo, vedremo, significasse che abbiano fatto un congresso per nulla, ma è sicuro che noi con l’efficientismo pragmatista con venature anche affariste non ci abbiamo nulla a che fare”.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati