HomenewsPennacchio ‘bacchetta’ Della Corte:...

Pennacchio ‘bacchetta’ Della Corte: “Lavora di più con noi invece di criticare gli assessori!”

spot_imgspot_img

Ricevo e pubblico*

Caro Direttore, Le scrivo dopo aver letto il Suo interessante articolo in merito alla vicenda riguardante l’organizzazione degli spettacoli natalizi nella nostra città. https://www.pozzuoli21.it/spettacoli-natalizi-della-corte-parlafigliolia-scrivefumo-e-morra-minacciano-le-dimissioni/

Da consigliere comunale del Pd e da presidente della 5^commissione consiliare permanente, che si occupa di sviluppo economico ed attività produttive, tengo a sottolineare  che non condivido per niente le accuse mosse dal consigliere Nicola Della Corte nei confronti degli assessori Carlo Morra e Franco Fumo.

Gli assessori Franco Fumo e Carlo Morra
Gli assessori Franco Fumo e Carlo Morra

Tra l’altro, giacchè il consigliere accusatore è spesso latitante ai lavori delle commissioni di Sua competenza (tra cui quella da me presieduta), sarebbe giusto che partecipasse in maniera più assidua ai lavori piuttosto che muovere accuse.

Per quanto riguarda le due ipotesi formulate da Lei sulla decisione del Sindaco di scrivere una lettera di critica agli assessori “contestati” dal consigliere Della Corte, esse sono  entrambe inquietanti.

Le due ipotesi a cui si riferisce il consigliere Pennacchio
Le due ipotesi a cui si riferisce il consigliere Pennacchio

La prima fa pensare ad un Consiglio Comunale costituito da infami.

La seconda fa pensare ad un Sindaco assolutista e per niente campanilista.

Spero che nessuna di queste due ipotesi possa avere mai riscontro nella realtà.

Grazie per l’attenzione.

*Domenico Pennacchio (consigliere comunale del Pd e presidente della 5^commissione consiliare permanente)

 

nella foto di copertina, da sinistra verso destra, i consiglieri comunali Pennacchio e Della Corte

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati