Torna l’illuminazione pubblica in via Vecchia San Gennaro.

Dopo tre notti al buio, rinfrancate solo dalla luna piena, la stradina interna di “dietro la croce” ha infatti riavuto i suoi lampioni funzionanti meglio di prima.

Merito della segnalazione di un residente, che ci aveva scritto per ironizzare sull’attenzione ai ‘particolari’ da parte di chi governa la città spesso autocelebrando il proprio operato.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.

L’auspicio è che determinati interventi di manutenzione (specie se riguardano un contratto di appalto molto oneroso per la collettività) diventino finalmente la normalità e non la “pezza a colore” da mettere subito per evitare di essere spernacchiati dai cittadini.