Da tre giorni e tre notti la rottura di un tubo fa vomitare migliaia di litri d’acqua sulla strada che costeggia il lago d’Averno.

La perdita idrica, segnalataci da un nostro lettore, si trova non lontano dalla grotta di Cocceio.

Speriamo qualcuno si decida a ripararla al più presto: oltre ad un colossale spreco, si crea infatti anche una situazione di pericolo per chiunque, pedone o automobilista, transiti da quelle parti.