Matteo e Pierluigi, i due poliziotti assassinati

Matteo e Pierluigi insieme nella loro Volante iniziavano il turno con questo spirito, a testimonianza del loro sano entusiasmo e del vincolo di forte amicizia che li accomunava. Una atmosfera condivisa con il loro turno ed i colleghi tutti della Questura di Trieste. I nostri ragazzi così, recentemente, avevano mandato un saluto ai loro affetti. Questi erano Matteo e Pierluigi. Oggi i nostri Figli delle Stelle…”.

E’ il post con cui, dalle 18.30, sulla propria pagina Facebook, la Questura di Trieste ha voluto ricordare il puteolano Pierluigi Rotta e il velletrano Matteo Demenego, i due poliziotti barbaramente assassinati l’altro ieri.

Commenti