sabato, Settembre 30, 2023
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Pioggia nel deserto del Nevada, 70.000 bloccati nel fango al Burning Man

L’evento annuale si trasforma in un incubo per i partecipanti

Roma, 4 set. (askanews) – Decine di migliaia di partecipanti al “Burning Man”, annuale festival rivoluzionario e anarchico dedicato all’arte e all’espressione personale nel deserto del Nevada, nell’immaginaria città di Black Rock City, sono rimasti bloccati nel fango dopo che la pioggia torrenziale ha trasformato il festival in un pantano.Oltre 70.000 partecipanti, secondo gli organizzatori, sono stati invitati a conservare viveri e carburante e a non spostarsi, decine i veicoli rimasti bloccati nella melma.Eventi cancellati, strutture e installazioni artistiche distrutte. La paura si è diffusa tra alcuni che hanno cercato di fuggire dal sito fangoso. La polizia ha dichiarato che sta indagando su un decesso, senza fornire ulteriori dettagli. In alcuni video condivisi dai partecipanti si vede fango ovunque e desolazione. Una manifestazione che termina con un pupazzo gigante che viene bruciato – da qui il nome del festival – ma che si è trasformata in una prova di sopravvivenza.

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI