HomeDall'Italia e dal MondoPitti, Vibram celebra il...
spot_imgspot_img
spot_img

Pitti, Vibram celebra il design d’autore

Con il mocassino Vibram Mok

Roma, 13 gen. (askanews) – Calzature casual, rilassate ed eleganti che non passano di moda: gli eterni mocassini si rivelano essere gli accessori più rivisitati dai designer di tutto il mondo. Modificando le curve, i volumi, le dimensioni, i dettagli e le decorazioni nasce un prodotto veramente unico che non smette mai di dettare tendenza. In occasione della 103esima edizione di Pitti Immagine Uomo Vibram, brand leader nello sviluppo e nella produzione di suole in gomma ad alte prestazioni, propone Vibram MoK, innovativa e inedita versione del classico mocassino. La reinterpretazione firmata Vibram nasce con l’obiettivo di posizionarsi nel mercato con una propria visione di queste calzature evergreen, senza tralasciare le caratteristiche che rendono il marchio Vibram un punto di riferimento nel proprio settore: qualità, performance e comfort. Il concept alla base dei Vibram MoK è riuscire a rendere un prodotto cardine della moda maschile performante, confortevole e ricercato, grazie a Vibram One Shot Tech, una tecnica di costampaggio completamente no glue, in grado di produrre in un unico step una suola in gomma Vibram Carrarmato, dotata di ottimo grip e dal design completamente rivoluzionato, assieme ad una midsole in Eva molto morbida e leggera. Il risultato è un mocassino urban, dall’utilizzo casual che strizza l’occhio alla sostenibilità, riducendo del 95% l’uso di colle e solventi sulla versione partial lining e del 90% sulla versione full lining. La tomaia che riveste il piede è cucita direttamente sulla suola utilizzando diversi materiali come suede e leather, rendendo il prodotto un carry over per le quattro stagioni a seconda della tomaia scelta. Inoltre, la varietà di colorazioni – black, white, beige, blue, light blue, brown – permette di abbinare ogni calzatura a un look diverso e adatto a qualsiasi occasione.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati