HomenewsPozzuoli-Corea del Sud: gemellaggio...

Pozzuoli-Corea del Sud: gemellaggio all’insegna della ristorazione

spot_imgspot_img

Nei giorni scorsi è stato siglato un gemellaggio tra l’istituto Alberghiero “Petronio” di Pozzuoli ed il  Gangwon Provincial College della Corea del Sud.

L’accordo prevede uno scambio di esperienze didattiche e professionali tra Italia e Corea in vista della 23^ edizione dei Giochi Olimpici Invernali che si svolgeranno dal 9 al 25 febbraio nella contea di Pyeongchang, provincia di Gangwon, nel nord est della penisola coreana.

Per suggellare l’intesa, nell’istituto puteolano ha fatto visita Se Youn Oh, titolare della “Agricultural I.V.”, la società che, per conto del governo sudcoreano, si occuperà della gestione del food durante i giochi olimpici, sia per atleti che per i turisti.

Ad accompagnarlo nella sua visita in Italia e in Campania, è stato Antonio Baiano, rappresentante della Camera di Commercio del sud est asiatico, l’ente italiano che gestisce i rapporti commerciali con la Corea del Sud nella fase preparatoria delle Olimpiadi.

Il gemellaggio (che si realizzerà concretamente a partire dalla prossima primavera) prevede scambi culturali tra i due paesi.

Studenti e insegnanti del “”Petronio”” avranno la possibilità di trascorrere un periodo in Corea, dove frequenteranno appositi percorsi didattici per conoscere da vicino la cucina orientale e per trasmettere agli studenti e ai docenti coreani la conoscenza della cucina italiana.

Altrettanto è previsto per gli studenti orientali, che potranno venire a Pozzuoli per apprendere l’arte gastronomica della Campania e di Napoli.

Mister Oh con Filippo Monaco, preside del “Petronio”
Mister Oh con Filippo Monaco, preside del “Petronio”

Abbiamo accettato con piacere la proposta degli amici coreani – ha dichiarato Filippo Monaco, dirigente scolastico del “Petronio” – – perché riteniamo che questa sia una buona occasione per i nostri ragazzi e docenti di portare in Corea il meglio della cucina campana ed italiana. Tutta la scuola è in fermento per questa opportunità. In Corea, come avviene in Giappone, la nostra cucina è la più apprezzata. Nell’estremo oriente si pensa solo a prodotti e a professionalità di eccellenza. Ecco perché ci riteniamo onorati di essere partner del College coreano e della società rappresentata da mister Oh.

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati