HomeDall'Italia e dal MondoPutin fa una lavata...
spot_imgspot_img
spot_img

Putin fa una lavata di capo pubblica a vicepremier Manturov

Dopo Narishkin, ora tocca a lui: “fa finta di non capire?”

Milano, 11 gen. (askanews) – Lavata di capo pubblica in stile russo da parte del leader del Cremlino Vladimir Putin nei confronti del ministro Denis Manturov, in passato considerato uno dei suoi protetti. Putin in una riuinione sull’industria da remoto si è detto scontento che alcune imprese non capiscano ancora quali ordini riceveranno, che tutto proceda “in maniera lenta”, “troppo lenta” e che non ci siano i “contratti”. “Denis Valentinovich, ha organizzato tutto, ma non ci sono i contratti. Perché, infatti, fa finta di non capire?” Il presidente russo ha concesso al vice primo ministro un mese.

Una delle più famose lavate di capo pubbliche di Putin c’è stata all’inizio della guerra in Ucraina nei confronti di Sergey Narishkin, direttore del Servizio di intelligence internazionale. In quel caso il malcapitato iniziò persino a balbettare in una scena ripresa dalle tv di tutto il mondo.

Strano che tocchi a Manturov, che è stato nominato vicepremier nel 2022, in una mossa che sembrava consacrarlo come figura chiave nella strategia di Putin per contrastare le sanzioni, ma forse qualcosa sta andando storto.

Le lavate di capo pubbliche sono un grande classico della politica russa, non solo prerogativa di Putin: venivano fatte persino da Dmitri Medvedev quando era a capo del Cremlino. Sono parte della teatralizzazione della politica russa e servono a rassicurare il pubblico sulla solidità e autorevolezza del leader. Leader che peraltro continua anche negli ultimi sondaggi ad essere considerato il politico numero 1 in Russia dai suoi connazionali.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati