Quattro scosse di terremoto sono state registrate dalle 15.07 alle 15.26 di oggi: quasi tutte sono state nettamente avvertite dalla popolazione a causa della scarsa profondità dell’ipocentro (tra uno e due chilometri di profondità con epicentro nella zona della Solfatara).

La più forte, alle 15.26, di magnitudo 1.1.

Le precedenti tre si sono verificate una sempre alle 15.26 (11 secondi prima dell’evento potente ed era di magnitudo 0.3), la seconda alle 15.16 (0.6) e la terza alle 15.07 (0.2).