Tre dei quattro alunni premiati

Ricevo e pubblico*

L’IC 3 “Rodari – Annecchino” di Pozzuoli ha partecipato al Premio Curcio per le Attività Creative vincendo ben due primi premi, categoria scuola primaria – V classe e categoria scuola secondaria di primo grado.

La manifestazione, impegnata da anni nella sensibilizzazione all’alfabetizzazione, è giunta quest’anno alla sua XI edizione.

Il 31 maggio 2017, presso la Sala Verdi del Museo del Risorgimento all’interno del Complesso del Vittoriano di Roma, si è tenuta la premiazione degli alunni Aurelio Costigliola  e Giorgia Costagliola della V D (categoria primaria) e Emanuela Basile e Giovanna Maddaluno della III E (categoria secondaria di primo grado), che hanno ricevuto il primo premio rispettivamente dalla scrittrice Elisabetta Zanello e dall’attrice Isabel Russinova.

Tra gli ospiti del premio si segnalano le presenze di Vittorio Sgarbi, critico e storico dell’arte, l’onorevole Souad Sbai, premiata per il suo quotidiano contributo alle battaglie in difesa dei diritti delle donne e della diffusione della cultura, la scrittrice Barbara Brocchi e lo scrittore Fabio Di Cocco.

Il premio, che ha coinvolto tutte le scuole a livello nazionale, quest’anno ha affrontato il tema del bullismo e del cyberbullismo per il quale era richiesto un breve racconto, illustrato da tre tavole originali.

Si conferma così, con successo, l’impegno che l’Istituto Rodari–Annecchino ormai da anni dedica alle tematiche in oggetto, con particolare attenzione e sensibilità verso i linguaggi e le attività creative.

*Stefania Manuela Putzu (dirigente scolastico dell’IC3 Rodari Annecchino)

Commenti