Era appena uscita da un noto ristorante del porto, dove aveva cenato insieme con un’amica ed Angelo Di Lernia, commerciante del centro storico, ma il suo sabato si è concluso malissimo con la “consegna” di un orologio prezioso a due malviventi.

E’ quanto accaduto ad una donna che aveva al polso un Rolex DateJust dal valore di circa 6000 euro, adocchiato da una coppia di ladri a bordo di una moto di grossa cilindrata, che l’hanno seguita fino in via Ragnisco, dove, alle 2 del mattino, la malcapitata stava andando a ritirare la propria auto in sosta presso un parcheggio custodito.

Uno scorcio di via Ragnisco

Uno dei malfattori, casco a protezione del volto, barba lunga, accento napoletano, di corporatura molto robusta, l’ha aggredita, sbattuta contro un muro e, con un sapiente movimento delle dita, sfilato il Rolex per poi scappare via a tutta velocità con il complice.

A quanto si sa, la vittima della rapina non ha ancora sporto denuncia.

E’ uno schifo – commenta il suo amico Angelo Di Lernia (nella foto) – A Pozzuoli, specie nel fine settimana, abbiamo solo vigili che multano e carri attrezzi che sequestrano, poi tutto il resto è terra di nessuno. Chi volete che venga in questa città?”.

Commenti